Accademia di Belle Arti e Design - Poliarte - Logo

Accademia di Belle Arti e design

Mozambiquepreschool,flordamanhã

Mozambiquepreschool,flordamanhã

Il progetto, dal nome Mozambiquepreschool: flor da manha, è ambientato in Africa, il cuore pulsante del mondo. Precisamente in Mozambico, nella provincia di gaza. Purtroppo è un paese dove il 70% della popolazione vive al di sotto della povertà, questa situazione aggrava sui bambini che non possono accedere ai loro diritti come l’istruzione e l’assistenza sanitarie, cose fondamentali per far si che il paese cresca e si sviluppi autonomamente. 

 

Questo potrebbe essere risolto grazie alla costruzione di una scuola primaria che si troverà tra le città di chongoene e xai-xai, a circa un chilometro di distanza tra la strada che le collega.


L'obiettivo principale è educare, cioè creare un luogo dove i bambini possano iniziare la loro educazione in un viaggio. Farli sentire come a casa quindi progettare un posto dove si sentano a casa, ma che possano imparare, giocare e scoprire. 

Integrare, Perché questa scuola dovrà ospitare bambini disabili e socialmente esclusi, dove si sentano a loro agio e possano interagire fra di loro e con l’ambiente che li circonda. 

Sostenibile, i materiali dovranno essere di provenienza locale, sistemi costruttivi del Mozambico e in sistemi energetici dovrebbero essere auto-sufficienti. 

 

Prima di creare l’interno ho cercato di distribuire gli spazi in modo da non creare confusione e disordine. Infatti al centro avremo la struttura del cortile coperto con un albero che sarà precisamente al centro del progetto. Si tratta di un albero della Marula, una pianta di tradizione, che viene conosciuta perché resiste alla siccità, i suoi frutti sono commestibili e vengono usati per fare un liquore tipico, mentre le sue foglie sono ottime spezie. Inoltre è un albero dalla chioma larga, così uno che passa, affaticato dalla giornata calda, si può fermare e riposare all’ombra.


Invece l‘idea di dividere l’area delle aule con l’area degli adulti, è stata fatta per creare un parallelismo tra le due cose. In questo modo anche i tetti possono essere uniti e nelle parti più basse viene creata una cola per riempire le cisterne che serviranno per il riutilizzo delle acque piovane. Mentre le aree comuni come la zona lettura, quella del pranzo e quella del riposo pomeridiano sono al centro perchè sono le cose importanti della vita che contribuiscono all’apprendimento del bambino. Quest’ ultime sono di forma circolare perchè riprendono le abitazioni locali con queste forme, ma un’altra cosa riprende le loro abitazioni e cioè le figure che troviamo esternamente nel prospetto e internamente nelle sezioni.

 

 

Realizzato da:

Realizzazione di Design eseguita da Eleonora Pucci - Accademia di belle arti e design Poliarte Eleonora Pucci

Tipo:

Tesi

Area:

INTERIOR DESIGN

Scopri l'accademia Poliarte

Partecipa all'open-day e diventa
studente per un giorno

Altri progetti didattici che potrebbero piacerti

CULTURAL PORTALS

Tesi

Niello

Tesi

Giordania

Tesi

ANDROGYNE

Tesi

EPHEMERART

Tesi

ROSEA.

Tesi

Abbraccio in volo” una nuova esperienza post - Covid 19 a bordo dell aeromobile

Tesi

BIOFFICE - Biophilic office design

Tesi

Greenery - The Temporary Green

Tesi

POLARIS: SPACE AGENCY

Tesi

Vuoi scoprire tutti i progetti didattici?

I nostri

Partners

Accademia Poliarte

Corsi triennali di Diploma Accademico di primo livello equipollenti alla laurea autorizzati dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) con D.M. n. 623 del 05/08/2016

Contatti

Poliarte Politecnico delle arti SRL
P.IVA: 02089200428

Via Valle Miano, 41 ab
60125 Ancona