Accademia di Belle Arti e Design - Poliarte - Logo

Accademia di Belle Arti e design

VIVERE IN ARMOCROMIA

VIVERE IN ARMOCROMIA

L’errore più grande oggi è la paura di sbagliare accostamenti, di avere un’ansia da prestazione cromatica, che ci porta a usare tinte neutre e decolorate pur di non fallire. 

È importante sapere che i colori sono dotati di una grande forza espressiva e che raccontano, silenziosamente, molto più di quello che possano fare le tinte acromatiche e le scale di grigi.

Si possono usare i colori anche senza essere volgari o chiassosi. 

Non solo si possono, ma si devono usare, per non morire di noia.

 

La motivazione che mi ha spinta ad approfondire tale tema nasce da un’esperienza personale di tirocinio presso M3Progetti Srls di Ancona. Durante questo periodo di formazione, mi sono trovata spesso ad eseguire moodboard di materiali e colori da presentare alla committenza; e ogni volta mi ponevo la stessa domanda: quali saranno i colori giusti? 

Sì perché i colori sono soggettivi, soggettive sono le vibrazioni interiori che i colori suscitano nelle persone.

Da questo input ho voluto cercare delle risposte, delle soluzioni, che risultassero utili anche per una mia futura, ma spero imminente, carriera lavorativa. 

 

L’obiettivo di questa tesi di laurea è quello di fornire una guida all’utilizzo consapevole del colore, da non considerare però come un libretto d’istruzioni da seguire ciecamente punto dopo punto.

L’elaborato, mira a proporre una mazzetta colore basata sui principi armonici enunciati da Johannes Itten e divisa secondo le cromie appartenenti alle quattro stagioni.

 

La tesi si presenta come un lavoro di ricerca, partendo dalla conoscenza e dallo studio di quello che è oggi l’Armocromia, un’attuale e sviluppatissima disciplina nel campo della consulenza d’immagine. Ci si soffermerà sull’importanza del colore come un fatto non solo ottico ma anche simbolico e di comunicazione.


Si parlerà del rapporto tra interior design e armocromia, utilizzandola nell’arredamento per valorizzare e rendere più accoglienti e armoniosi gli ambienti della casa.

Il lavoro culmina con la progettazione di una mazzetta colore, accompagnata da render di massima, che unisce e rispecchia tutte le informazioni e i dati raccolti in fase di ricerca e analisi.

Realizzato da:

Realizzazione di Design eseguita da Monica Sabbatini - Accademia di belle arti e design Poliarte Monica Sabbatini

Tipo:

Tesi

Area:

INTERIOR DESIGN

Scopri l'accademia Poliarte

Partecipa all'open-day e diventa
studente per un giorno

Altri progetti didattici che potrebbero piacerti

21 Grammi

Tesi

La casa di famiglia

Tesi

In balia del web

Tesi

Caos

Tesi

Artcrime

Tesi

Bolla d'Aria

Tesi

Acqualagna: il tesoro nascosto

Tesi

Vergo

Tesi

E!! Emozionati, Impara, Interagisci

Tesi

B&Bee

Tesi

Vuoi scoprire tutti i progetti didattici?

I nostri

Partners

Accademia Poliarte

Corsi triennali di Diploma Accademico di primo livello equipollenti alla laurea autorizzati dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) con D.M. n. 623 del 05/08/2016

Contatti

Poliarte Politecnico delle arti SRL
P.IVA: 02089200428

Via Valle Miano, 41 ab
60125 Ancona