Accademia di Belle Arti e Design - Poliarte - Logo

Accademia di Belle Arti e design

Abbraccio in volo” una nuova esperienza post - Covid 19 a bordo dell aeromobile

Abbraccio in volo” una nuova esperienza post - Covid 19 a bordo dell aeromobile

“Abbraccio in volo” è una postazione innovativa pensata per un aeromobile di linea a corto-medio raggio dedicato a voli in continuo utilizzo. La pandemia da COVID-19 ha trasformato le nostre abitudini ormai da più di un anno; i luoghi pubblici e affollati sono da un po’ solo un ricordo, come i viaggi, gli abbracci e le strette di mano.

Questa nuova forma di allestimento aereo non vuole solo rivedere l'impostazione di accesso e utilizzo dell'abitacolo, ma anticipare una mentalità nuova, che riorganizza gli spazi comuni dopo una situazione emergenziale importante, cercando di rassicurare timori e paure, al fine di accentuare una nuova visione di comunità.

Fondamentale è l’idea di trasmettere sicurezza e tranquillità ai passeggeri, con una forma avvolgente che simula un abbraccio virtuale, sfruttando sistemi innovativi ed ecosostenibili, ormai punti fondamentali della nostra società.
Partendo dai cenni storici e dai pionieri dell’aviazione, come Leonardo da Vinci e i fratelli Wright, possiamo capire la complessità dell aeromobile, una realtà quasi magica partita da voli di pochi secondi e minuti, fino a diventare un vero mezzo di trasporto di massa dopo circa 500 anni di sviluppo.

Airbus e Boeing sono ad oggi le compagnie colosso del mercato produttivo e distributivo dell’aviazione civile e non solo, una panoramica su entrambi trasmette il livello di avanguardia e gli aspetti fondamentali sui quali ogni produttore sviluppa la propria identità, entrambe incentrate verso la sostenibilità, esperienze di volo con cellule innovative e le nuove frontiere del volo elettrico e idrogeno, realtà tangibili entro il prossimo ventennio.

La postazione progettata è singola e ben distanziata, regolabile a associabile con dispositivi intelligenti, composta da materiali smart textiles al grafene, leggeri, autopulenti e resistenti al continuo utilizzo; l’illuminazione a LED è soffusa e armocromatica con colori caldi e freddi a contrasto, i soffitti tesi Barrisol, avvolgenti e riciclabili, sottolineano sensazioni armoniose e di sicurezza. Il sistema di areazione è molto simile alle “camere bianche” delle sale operatorie, l’aria è continuamente rinnovata e pura, indirizzabile su ogni postazione grazie alle bocchette dell ‘aria, compreso il corridoio centrale, utilizzato per l’accesso e l’uscita dalla cabina.

Realizzato da:

Realizzazione di Design eseguita da Giuseppina Cioffi - Accademia di belle arti e design Poliarte Giuseppina Cioffi

Tipo:

Tesi

Area:

INDUSTRIAL DESIGN

Resta aggiornato sulle attività
dedicate agli aspiranti designer

Altri progetti didattici che potrebbero piacerti

CITY BRANDING RIMINI 2025 - Capitale Italiana della Cultura

Tesi

Pizzeria a Senigallia

Tesi

Less is more

Tesi

Estro

Tesi, Tesi

Furioso

Tesi

EFFETTO ALICE: ADATTAMENTO SCENOGRAFICO PER EVENTI GLAMOUR

Tesi

CONTACT

Tesi

Stracco

Tesi

In balia del web

Tesi

Genesis

Tesi

Vuoi scoprire tutti i progetti didattici?

I nostri

Partners

Accademia Poliarte

Corsi triennali di Diploma Accademico di primo livello equipollenti alla laurea autorizzati dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) con D.M. n. 623 del 05/08/2016

Contatti

Poliarte Politecnico delle arti SRL
P.IVA: 02089200428

Via Valle Miano, 41 ab
60125 Ancona